SANTO ROSARIO ORE 17.30

·         Lunedì 3 Maggio per contemplare i Misteri della Gioia.

·         Martedì 11 Maggio per contemplare i Misteri del Dolore.

·         Giovedì 20 Maggio per contemplare i Misteri della Luce .

·         Mercoledì 26 Maggio per contemplare i Misteri della Gloria.

SANTE MESSE INFRASETTIMANALI

Martedì 18.30 Kleindandelfingen

Mercoledì 18.30 St. Ulrich Rosenberg

Giovedi 09.00 St. Marien Oberwinterthur

Benvenuti nella nostra Parrocchia MCLI San Francesco

Carissimi fratelli e sorelle,

speriamo davvero con tutto il cuore abbiate trascorso una Pasqua serena e santa, nonostante tutte le restrizioni. Moltissimi non hanno potuto partecipare alle celebrazioni e sappiamo quanta sofferenza tutto questo abbia causato.

In attesa che ci vengano date nuove indicazioni - e speriamo davvero sia presto - vi ricordiamo che il numero di coloro che potranno partecipare alla celebrazione eucaristica è rimasto invariato: quindi solo 50 persone.

L'unica novità è che, vista la cattiva accoglienza della "norma" della registrazione, da domenica prossima, 11 Aprile 2021, non sarà più obbligatorio prenotarsi. Ciò significa che le prime 50 persone che arriveranno, entreranno in chiesa, le successive, con nostro grande rammarico, dovranno andar via... e sfido qualunque padre a dire che, domenica al pranzo della famiglia tutta riunita, dovrà dire a qualcuno dei figli: "Non c'è più posto," senza restare profondamente addolorato.

Preghiamo da subito, tutti insieme, che presto la situazione diventi più leggera e nuovamente - tutti riuniti - potremo vivere il Giorno del Signore in comunione e in piena gioia.

In attesa di questi tempi, con la l'Alleluia pasquale che ancora risuona nei nostri cuori, vi abbracciamo tutti e vi benediciamo con affetto paterno.

I vostri parroci

don Salvatore e don Arek.

 

Spiritueller Impuls

In vielen Menschen steckt ein Richter, der es kaum erwarten kann, andere zu richten. So kommt man sich irgendwie besser vor, wenn man andere schlecht macht.

Aber Jesus Christus hat uns nicht als Richter berufen, sondern als seine Zeugen (Apostelgeschichte 1,8)…  

(Aus einer Predigt von Diakon Z. Calusic)