**ATTENZIONE**

A causa del Coronavirus  SONO SOSPESE TUTTE LE ATTIVITA 

Le celebrazioni della Settimana Santa e Pasqua saranno trasmesse in diretta Streaming:

https://www.youtube.com/channel/UCBuevlv0iqFNnUWdXE8FcQw

Benvenuti nella nostra Parrocchia MCLI San Francesco

Care amiche e amici della Parrocchia San Francesco in Winterthur,

“Tutti a casa!”. E sì, per vivere è necessario restare in casa: proviamo ad avere pazienza, a muoverci oltre le mura di  casa magari leggendo un libro, ad ascoltare coloro che vivono con noi con attenzione e rispetto, a parlare in sincerità comunicando emozioni, sentimenti e pensieri con chi vive con noi. Tra quelli che conosciamo o amiamo alcuni muoiono e non possiamo salutarli, altri sono ammalati e non possiamo andare a visitarli, altri vivono soli e sono anziani e non possiamo incontrarli: facciamo almeno una telefonata, inviamo un messaggio ma facciamolo.

Le attività della comunità parrocchiale sono sospese fino a nuovo avviso.

 •     il Vescovo Peter, Amministratore apostolico della Diocesi di Coira ha concesso una dispensa dal precetto festivo per tutti.

Assieme a don Matteo e don Arek sono a vostra disposizione per ascoltare i vostri dubbi e paure, rassicurarvi con la certezza che il Signore è con noi soprattutto nei momenti della “prova” e aiutarvi per quanto è possibile a risolvere problemi e difficoltà che potranno  sorgere, soprattutto tra i piú anziani della parrocchia. ( Vedi l'iniziativa comunitaria: "Insieme possiamo farcela!" clicca qui:  ipf.jpg  )

In questi nostri giorni "senza" sentiamo attuale la domanda della Samaritana: Dove andremo per adorare Dio? Sul monte o nel tempio? La risposta è diritta come un raggio di luce: non su un monte, non in un tempio, ma dentro. In spirito e verità.

Sono io il Monte, io il Tempio, dove vive Dio!

Vi invito quotidianamente a recitare “in spirito e verità” questa preghiera di Papa Francesco con la quale chiede l’intercessione della Madonna del Divino amore.

 

don Carlo 

 

O Maria,

tu risplendi sempre nel nostro cammino

come segno di salvezza e di speranza.

Noi ci affidiamo a te, Salute dei malati,

che presso la croce sei stata associata al dolore di Gesù,

mantenendo ferma la tua fede.

Tu, Salvezza del popolo,

sai di che cosa abbiamo bisogno

e siamo certi che provvederai

perché, come a Cana di Galilea,

possa tornare la gioia e la festa

dopo questo momento di prova.

Aiutaci, Madre del Divino Amore,

a conformarci al volere del Padre

e a fare ciò che ci dirà Gesù,

che ha preso su di sé le nostre sofferenze

e si è caricato dei nostri dolori

per condurci, attraverso la croce,

alla gioia della risurrezione. Amen.

Sotto la Tua protezione cerchiamo rifugio, Santa Madre di Dio.

Non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova,

e liberaci da ogni pericolo, o Vergine gloriosa e benedetta.

 

 

Downloads: